Benvenuto da Piticchio

 

Benvenuto da Piticchio di Arcevia fu molto tormentato dal demonio, contro il quale lottò con le armi della preghiera e della mortificazione. Si concedeva pochissimo riposo, poggiando le stanche membra alle pareti della cella monastica o su un duro sedile. Un giorno, urtato dal maligno mentre stava in preghiera, recipitò dal solaio dell'eremo di Montefano. Sopravvisse dieci giorni fra grandi dolori indicibili, sopportati con grande pazienza.
Benvenuto, chiamato espressamente "santo" nei testi agiografici, tutt'oggi attualmente ha un suo culto ufficiale inteso come "beato".

Fratelli Silvestrini 1177 santo Benvenuto da Piticchio discepolo dei monaci Fratelli Silvestrini

 
 
Negozietto articoli monastici
Negozietto articoli monastici
Negozietto articoli monastici
Verifica posto e prenota subito!

Negozietto monastico
Erboristeria, Liturgia e Devozionalia
DISPONIBILITÀ POSTI
Verifica e prenota da noi